Poesia nomade di giorno in giorno
attraverso la quotidianita`
geografica dello spostamento
la poesia fantastica e corporale dei viaggiatori
che tracciano performances durante le soste
intellegibile forma
esperienza potenziale e sensoriale
come una sosta il contenuto della poetica
cittadino d'utopia il poeta
non abita piu' che i luoghi di transito
e resta legato al centro del suo ambiente
nel mezzo
anche questa sosta sara' un giallo notturno
fenomenica idea
progresso materiale intuitivo
probabilizzando fini e polarizzando interessi
con l'autentica corrispondenza
questo Ŕ giallo notturno
la tua notte-sosta dopocena
la formazione di una categoria di atti
potenziale esperienza sensoriale
e materiale progresso intuitivo
una quantita` variabile chiamata
qualita` del presente
proporzione di passato e futuro
il formato ideale e` una idea formale
e la poetica recepisce e trasmette
la tua evoluzione attitudinale
la tua poesia inconscia
l'ideale formato della comunicazione
sara` la poetica dell'azione
autenticita` in funzione per una poesia totale

 

 

 

arti e poetiche interdisciplinari


Testi critici di:                 Critical texts of:

       

     

Nicola Frangione Ŕ nato a Forenza PZ italy nel 1953.

Vive e lavora a Monza dal 1972, artista interdisciplinare e sperimentatore di varie tecniche artistiche: arti visive, grafica editoriale, musica e poesia sonora, regia video e teatro, poesia visiva e Mail Art.

Oltre la Poesia visiva con la Mail Art da circa 25  anni contribuisce allo sviluppo e alla diffusione in italia organizzando progetti, mostre e laboratori itineranti.

Ha pubblicato e prodotto edizioni di libri-d'arte, libri-oggetto: Dal 1975 rivista di poesia "Armadio e Officina".- 1977 il libro "Osservazioni critiche sulla funzione del nervo ottico nella semiotica dell'arte".- 1979 il libro "The relativity of language as the enigma of art"-. 1980 "Zen and Art" e "Snapshot".- 1987 "Madame et Theatre"-. Dal 1987 al 1995 ha diretto con Luigi Bianco la rivista di dinamiche culturali "Harta" e Osaon spazio artistico multimediale di Milano.- Dal 1996 direzione di coordinamento delle edizioni "Harta Performing" sulla performing arts italiana.

La sua ricerca nel campo musicale e della Poesia-Sonora ha visto la pubblicazione di dischi e cd: 1983 "Mail Music" l.p.- 1985 "Italic Environments" l.p. edizioni Armadio Officina-. 1997 il cd "Radio Art".- 1999 il cd. "Rapporti orali e trasversalitÓ sonore".

Suoi lavori sonori sono stati trasmessi da radio nazionali in: Olanda, Svezia, Spagna, USA, Giappone, Canada e da RAI uno e RAI tre in Italia.

Come regista video, sui lavori sono stati trasmessi in rassegne e programmi televisivi dal 1985 al 1995: Film Maker di Milano. U-TAPE centro video di Ferrara. Video Festival di Tokio. Art video-festival di Stoccolma. CMU di Madrid. Festival Arnhem in Olanda. Tele+3 Italia ecc.

Con performances e teatro partecipa a numerose rassegne e festival internazionali.

Tra gli ultimi suoi lavori attualmente itineranti si segnala: "Percorsi attraverso percorsi", "Italic Environments", "Allitterazioni Sonore", "Rapporto Orali e TrasversalitÓ Sonore".

Dal 2002 Ŕ direttore artistico del Festival Internazionale di Performance Art e poetiche interdisciplinari "ART ACTION" di Monza.

 

harta performing / Nicola Frangione / Via Ortigara, 17 / 20052 Monza (Mi) ITALY

Fax 039-2000033  /  email: frangionenicola2@gmail.com


realizzazione grafica di Andrea Cocco -  Ultimo aggiornamento: Novembre 2015